Librarsi, educazione alle differenze attraverso il libro: una 3 giorni per parlare di identità, stereotipi, femminismo e consenso

da
a
dalle 18.00 alle 19.30

Centro documentazione delle donne

                   Librarsi: educazione alle differenze attraverso il libro

Cargomilla, in collaborazione con Centro risorse LgbtiBiblioteca Italiana delle Donne e Orlando Aps è felice di invitarvi a tre appuntamenti gratuiti per parlare di identità, stereotipi, femminismo e consenso.

 11 dicembre dalle 18 alle 19 e 30
Conversazione a partire dal libro di Barbara Orlandini e Gianluca Struman
“Ovunque, esplorazioni cromatiche del mondo queer”.

Con:
Barbara Orlandini, autrice, project manager e responsabile comunicazione
Gianluca Struman, illustratore e grafico
Rosy Nardone, ricercatrice UniBo

Le giovanissime generazioni hanno sicuramente molti strumenti a disposizione e possono sperimentarsi anche con linguaggi come disegno, fumetto, videogioco.
Come supportarle in un percorso di scoperta del sé assertivo? Quali sono le figure che possono fare da riferimento?

 12 dicembre dalle 18 alle 19 e 30
Conversazione a partire dai libri “Si è sempre fatto così” di Alessia Dulbecco e “Oltre gli stereotipi, promuovere una educazione al genere nell’infanzia” a cura di Silvia Demozzi

Con:
Alessia Dulbecco, pedagogista counselor e formatrice
Silvia Demozzi, docente unibo
Eugenia Fattori, marketing and communication manager

Come influiscono gli stereotipi sulla formazione di piccol3 e piccolissim3? La pedagogia può avere un approccio inclusivo? E le famiglie come possono distriscarsi tra marketing e modelli?

 13 dicembre dalle 18 alle 19 e 30
Presentazione del libro di Lorenzo Gasparrini, illustrato da Cristina Portolano

“I ragazzi possono essere femministi?”

Con:
Lorenzo Gasparrini, filosofo blogger e attivista antisessista
Cristina Portolano, illustatrice
in dialogo con Chiara Gius, ricercatrice Unibo

A chi serve il femminismo? Come faccio a far capire a una ragazza che m’interessa senza essere molesto? Devo essere un alleato? Davvero non si può più dire niente?

Tutti gli incontri si terranno presso la palazzina Orlando, via del Piombo 5 a Bologna.

Gli incontri sono gratuiti!

Grazie a Libreria delle Donne Bologna che si occuperà della vendita dei libri